11 marzo 2021

Combattere i sintomi dell'allergia primaverile

ALLERGIA AI POLLINI: SINTOMI PIÙ COMUNI

L’apparato respiratorio e quello dell’occhio sono i più colpiti dalle allergie primaverili. La rinite allergica, che colpisce principalmente le vie respiratorie, riduce spesso la qualità della vita ed è in aumento nei paesi industrializzati. Tra le cause principali infatti c’è l’inquinamento che modifica la struttura dei pollini rendendoli più allergizzanti. La congiuntivite allergica invece provoca lacrimazione, arrossamento e prurito della congiuntiva, la membrana che riveste e protegge esternamente il nostro bulbo oculare. Recenti dati statistici evidenziano che dal 3% al 15% della popolazione italiana soffre di congiuntivite allergica, specie i giovani in età scolare.

https://www.my-personaltrainer.it/

Rimedi erboristici e integratori alimentari possono supportare il trattamento sintomatico dell'allergia ai pollini. Ecco un breve elenco dei principali prodotti naturali che aiutano ad alleviare gli effetti della malattia:

  • Perilla: antiallergico ed immunomodulatore. Uso terapeutico: utile nei disturbi su base infiammatoria, comprese le allergie ai diversi antigeni; allevia i sintomi della rinite allergica e può essere adatta alla prevenzione dell'asma bronchiale.
  • ribes nero: Proprietà del fitocomplesso: antinfiammatorio antistaminico ed analgesico. Uso terapeutico: Svolge un'azione specifica antiallergica: è indicato contro il raffreddore da fieno, le congiuntiviti e la bronchite allergica.
  • Rosa canina: Proprietà del fitocomplesso: antinfiammatorio e antiossidante. Uso terapeutico: svolge un'importante azione nelle flogosi acute che comportano alterazioni delle mucose, soprattutto quando sono associate a componenti allergico-asmatiche. Per tali proprietà è un rimedio importante nella prevenzione delle allergopatie respiratorie. Inoltre, i frutti della Rosa Canina sono una fonte di vitamina C concentrata, in grado di contribuire al rafforzamento delle difese naturali dell'organismo.
  • Adatoda: Proprietà del fitocomplesso: broncodilatatore, antistaminico, espettorante-mucolitico e antisettico. Uso terapeutico: aiuta a respirare meglio in caso di tosse, bronchiti acute e croniche e allevia le manifestazioni allergiche a carico dell'apparato respiratorio.

Ultimi articoli

15 marzo 2021

Rimedi per la Cistite: quali sono?

COSA FARE I PRESENZA DI CISTITE

  • Bere molti liquidi, almeno 1,5-2 litri al giorno Questo rimedio favorisce la diluizione della carica batterica, ovvero l'eliminazione del patogeno in tempi relativamente...
11 marzo 2021

Combattere i sintomi dell'allergia primaverile

ALLERGIA AI POLLINI: SINTOMI PIÙ COMUNI
  • rinorrea acquosa e congestione nasale, tipici della rinite allergica;
  • [prurito al palato, al naso e agli...
11 marzo 2021

SISTEMA IMMUNITARIO: COME FUNZIONA E COME DARGLI UNA MANO

Quest’anno è particolare, si sa, affrontiamo la stagione fredda con qualche comprensibile timore, ma con un vantaggio: possiamo non farci cogliere impreparati; cerchiamo quindi di reagire con ottimismo...